La sezione Notizie

La sezione notizie del sito "Bologna ti da" è dedicata alla pubblicazione di News riguardanti il mondo della Grave Emarginazione Adulta. All'interno di questa pagina potrai trovare tutti i nostri più recenti aggiornamenti a riguardo, sia rivolti (nello specifico) al territorio della Città di Bologna che (più ampiamente) con uno sguardo divulgativo generale sul tema.

(Questa pagina è in fase di aggiornamento)

Piano Freddo 2021/2022: ricomincia il progetto invernale che offre accoglienza alle persone in condizioni di grave marginalità

Dicembre è ormai alle porte e questo significa che a Bologna sta per essere inaugurato nuovamente il Piano Freddo, che comincerà ufficialmente il 1 dicembre 2021 e terminerà il 31 marzo 2022.

Vediamo dunque nello specifico com’è organizzato quest’anno il Pian Freddo e quali sono le modalità di accesso previste dalle strutture adibite.

Polo multiservizi Lazzaretto: da area a rischio degrado a luogo di recupero, integrazione e lavoro di comunità grazie al progetto “Lazzar-US”

A Bologna c’è una zona che, ospitando al suo interno un’elevata concentrazione di servizi dell’Area Coesione Sociale di ASP Città di Bologna, e dunque moltissime persone fragili afferenti alla Grave Emarginazione Adulta, è considerata da tempo un’area a forte rischio degrado: parliamo del Polo multiservizi Lazzaretto.

Progetto Territori per il Reinserimento: una nuova sfida per l'esecuzione penale

All’interno del Consorzio Arcolaio si è sviluppato da pochi mesi un progetto molto interessante che prende il nome di “Territori per il Reinserimento”. Abbiamo parlato di questo insieme alla coordinatrice del progetto, Alice Listuzzi, che ci ha spiegato in maniera chiara e dettagliata in cosa consiste il progetto e soprattutto a chi si rivolge.

Riduzione del danno: che cosa si intende e quali sono gli strumenti utili per le persone in condizioni di grave emarginazione

In tema di Grave Emarginazione Adulta è doveroso soffermarsi su un tema in particolare, sul quale Bologna è in prima linea da anni per affrontarlo al meglio: parliamo della riduzione del danno. Cerchiamo dunque di fare mente locale su questo concetto, andando a capire cosa significa riduzione del danno e quali sono i modelli da emulare per poterli poi replicare nel territorio bolognese.

Si consolida sempre di più la collaborazione tra ASP Città di Bologna e la Fondazione Emilia Romagna Teatro!

Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, la Fondazione in collaborazione con Cineteca, attraverso la Tessera One For You, permette ai beneficiari dei servizi e delle strutture di accoglienza di ASP Città di Bologna di accedere alla Stagione 2021/2022 presso il Teatro Arena del Sole e presso il Cinema Lumière al prezzo simbolico di un euro.

Polizia Penitenziaria e persone detenute: quale rapporto fra loro in carcere?

Qualche settimana fa vi avevamo introdotto la figura dell’agente di polizia penitenziaria all’interno del carcere di Bologna, soffermandoci sulle qualità che deve possedere per svolgere al meglio la sua professione. Oggi entriamo ancor più nel dettaglio, approfondendo il rapporto che gli agenti hanno con le persone detenute all’interno della Casa Circondariale di Bologna.

Inaugurata la nuova Sala Bosso al centro di accoglienza Beltrame-Sabatucci: lo spazio dedicato alla musica e alla creatività per le persone in grave disagio sociale

Pochi giorni fa avevamo cominciato a darvi una piccola anteprima riguardante l’inaugurazione della nuova Sala Bosso al centro di accoglienza Beltrame-Sabatucci, ma adesso vogliamo cercare di addentrarci più nello specifico, spiegandovi nel concreto com’è nata l’idea di questa sala e quale sarà la sua funzione futura.

Laboratorio del compost a Happy Center: l’importanza dello scarto che diventa risorsa

In estate vi avevamo iniziato a parlare di Happy Center, una struttura facente parte del Polo Albani nel quartiere della Bolognina e che fa del lavoro di comunità il fulcro della sua attività.

Oggi vogliamo parlarvi nello specifico di un nuovo laboratorio nato proprio quest’estate al suo interno: il laboratorio del compost.

Bologna di Tra Verso: prima panoramica sul festival legato al tema dell’inclusività

Il weekend del 25 e del 26 settembre a Bologna si è svolto Bologna di Tra Verso, un festival molto particolare, che ha affrontato nella sua prima giornata al polo del Lazzaretto una tematica cruciale al giorno d’oggi: il tema del gioco e dello sport inclusivo.

“La prima meta”: il film che racconta la squadra di rugby del carcere di Bologna

All’interno del carcere di Bologna esiste la squadra di rugby chiamata “Giallo Dozza” e formata da persone detenute regolarmente iscritte ad un campionato insieme a squadre di altre carceri. Uno splendido progetto di coesione e disciplina del quale la Dozza va fiera e che è stato narrato nel film “La prima meta”, uscito nel 2016. Abbiamo parlato di questa pellicola proprio insieme alla regista Enza Negroni, che ci ha fornito una visione a 360 gradi di ciò che vuol dire girare un film all’interno di un carcere.

Volontari ecologici del Lazzaretto: il progetto per sensibilizzare il vicinato al corretto smaltimento dei rifiuti

Nel 2021 le persone dovrebbero avere ben chiaro cosa significa smaltire correttamente i rifiuti, eppure ciò non accade così frequentemente come ci si aspetta. Lo sanno bene coloro che vivono nell’area del Lazzaretto, nel quartiere Navile a Bologna, che da anni convivono con sporcizia e rifiuti accatastati in ogni dove. E’ in questo contesto che è nata un’importante iniziativa che vede come attori principali le persone in condizioni di grave marginalità in veste di volontari ecologici, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone del vicinato ad un corretto smaltimento dei rifiuti.

Quali sono le Politiche attive di inclusione a favore del reinserimento socio-lavorativo per le persone senza dimora

All’interno del Servizio GEA (Grave Emarginazione Adulta) di ASP Città di Bologna c’è un tema molto delicato che viene seguito giornalmente dagli operatori i sociali: il reinserimento lavorativo e, più in generale, l’inclusione sociale. Ne abbiamo parlato insieme all’assistente sociale Benedetta Lamanna che ci ha fornito un prezioso contributo per capire nel dettaglio quali sono queste attività e le dinamiche del Servizio GEA a riguardo.

Laboratorio R8: tutte le novità proposte in estate dalle persone senza dimora

Negli ultimi mesi vi avevamo parlato del Laboratorio di comunità R8 e delle diverse attività che le persone senza dimora svolgono quotidianamente al suo interno.

Durante i mesi estivi, però, ci sono state diverse novità dal punto di vista delle attività del Laboratorio R8, tanto da incuriosire alcuni ospiti del Polo Pallavicini, l’insieme delle strutture di accoglienza che insistono nell’area di Via Pallavicini 12 a Bologna . In questo articolo vi parleremo dunque delle novità che sono state presentate e che hanno suscitato tanto interesse nel quartiere.

Essere agente di polizia penitenziaria: caratteristiche e sfide di un ruolo delicato all’interno del carcere

In questi mesi vi abbiamo illustrato diverse figure che lavorano nel carcere di Bologna a stretto contatto con le persone detenute, ma c’è una figura in particolare sulla quale ancora non c’eravamo soffermati.

Parliamo degli agenti di polizia penitenziaria, un ruolo molto delicato tra le mura carcerarie e per nulla scontato che vogliamo approfondire grazie al supporto di Roberto Di Caterino, comandante della polizia penitenziaria della Casa Circondariale di Bologna.

Buon Ferragosto e non solo: ecco le novità di ASP Città di Bologna da settembre

Siamo nel pieno della settimana di Ferragosto, ma non per questo la creatività e la voglia di mettersi alla prova vengono meno. Da settembre infatti ASP Città di Bologna prevede l’uscita di una nuova rubrica comunicativa: “I servizi raccontano”. Si tratta di una rubrica settimanale che darà spazio mese per mese al racconto dettagliato di un Servizio diverso della Grave Emarginazione Adulta.

Abitare i Confini: sono partiti i tavoli di lavoro. Quali sono e in cosa consistono

Vi abbiamo parlato, qualche mese fa, del Convegno “Abitare i confini”, il convegno di tre giorni organizzato a dicembre 2020 da ASP Città di Bologna insieme alla rivista “Animazione Sociale”. E’ proprio a partire dagli spunti emersi in quelle giornate, e sulla scia di un più ampio lavoro di riflessione che ASP sta portando avanti ormai da due anni con il Comune di Bologna, che a metà giugno hanno preso avvio i Tavoli Abitare i Confini. Si tratta nello specifico di spazi di confronto e dialogo che accompagneranno gli operatori e le operatrici dei servizi almeno fino alla fine di quest’anno.

Il progetto crowdfunding di Liberi Dentro-Eduradio&TV: accorciare le distanze con la radio e la TV

Da quando è iniziata la pandemia tutte le attività rieducative in carcere proposte da Liberi Dentro si sono dovute arrestare. Ma è stato proprio in un momento così delicato che hanno saputo rimboccarsi le maniche per creare da zero una trasmissione radio-televisiva quotidiana che fa da ponte tra carcere e città, con l’obiettivo di mantenere una vicinanza, seppur a distanza, con le persone detenute: Liberi Dentro-Eduradio.

ASP Città di Bologna a Castello Manservisi: una giornata di pensiero e riflessioni per il futuro dei servizi GEA

Dopo la trasferta a Milano alla scoperta di tre realtà della Grave Emarginazione Adulta milanese, ASP Città di Bologna ha colto l’occasione per passare una giornata a Castello Manservisi, dove i servizi della GEA si sono riuniti tutti insieme per la prima volta in presenza dopo i 16 mesi di pandemia.

Liberi Dentro-Eduradio: il progetto che ridà voce al carcere ed alla città

Venerdì 21 maggio si è svolto un importante convegno nazionale “Liberi Dentro: la comunicazione al/dal carcere nell’era del distanziamento sociale”, organizzato dall’ufficio regionale Garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.

ASP Città di Bologna in trasferta: alla scoperta di tre realtà della Grave Emarginazione Adulta milanese

Il Servizio GEA di ASP Città di Bologna, insieme ai servizi Città Prossima-Help Center e Servizio Sociale Bassa Soglia, si sono recati in trasferta lunedì 7 giugno per far visita ai servizi dedicati alla grave emarginazione adulta del Comune di Milano.

Operatore di corridoio: la nuova figura che offre supporto alle persone con fragilità sociali negli ospedali

Il 2021 è stato un anno che ha segnato l’inizio di vari progetti nell’ambito sociale a Bologna. Tra questi uno che si è sviluppato da pochissimo è sicuramente quello che ha visto la nascita di un nuovo progetto, ma soprattutto di una nuova figura in materia di GEA: l’operatore di corridoio.

Ciclofficina del Laboratorio R8: il luogo dove poter riparare la propria bici con l’aiuto delle persone senza dimora

Qualche settimana fa vi avevamo introdotto il Laboratorio R8, ovvero il laboratorio di comunità nel quale le persone senza dimora che sono accolte presso Casa Willy e Rostom promuovono diverse attività a cadenza settimanale.

Relazioni e responsabilità: perché l’orto è così importante per le donne della struttura di accoglienza Madre Teresa di Calcutta

Tra le strutture gestite da ASP Città di Bologna ce n’è una in particolare su cui non ci siamo ancora soffermati: la struttura di accoglienza Madre Teresa di Calcutta (MTC) e le attività che vengono promosse al suo interno

Il nuovo centro accoglienza Villa Aldini: chiusa una porta si apre un portone

A partire da lunedì 10 maggio, infatti, ASP Città di Bologna, in accordo con l’Area Welfare del Comune di Bologna e insieme al Consorzio L’Arcolaio, ha proceduto alla delocalizzazione dell’accoglienza per persone senza dimora della struttura “VIS”, in via Campana 3/51, presso Villa Aldini, in via dell’Osservanza 35/2.

Il nuovo sito di "Bologna ti dà" è online! 

È con grande piacere e soddisfazione che siamo lieti di annunciare il nuovo sito web di Bologna ti dà, il progetto realizzato nell’ambito del programma europeo Corpo Europeo di Solidarietà.

Laboratorio di comunità R8: il luogo dove oggetti e spazi comuni vengono ripensati dalle persone senza dimora

In questi mesi abbiamo affrontato da vicino diversi laboratori di comunità situati a Bologna, ma ancora non ci eravamo soffermati su un Laboratorio di comunità in particolare, ovvero il Laboratorio R8 (Rotto).

DAD in tempi di pandemia: com’è cambiata l’istruzione per i minori RSC a Bologna

L’avvento della pandemia da Covid-19 ha destabilizzato il sistema scolastico di tutta Italia. C’è però una categoria di persone che ha risentito maggiormente dell’introduzione della DAD: parliamo dei minori RSC (Rom, Sinti e Camminanti) a Bologna.

Home News